Diocesi: Mileto, il vescovo Renzo presenta il convegno ecclesiale “Una Chiesa profezia nel mondo di oggi”

“Il cammino sinodale è essenzialmente permettere a Dio di parlare alle nostre coscienze, ai nostri cuori, alla nostra Chiesa locale per trasformarci insieme in strumenti validi e convinti di trasmissione (la testimonianza) del messaggio di salvezza e di conversione che il Signore stesso ci indica da seguire in unità e comunione ecclesiale”. Lo ha scritto mons. Luigi Renzo, vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, nel presentare il prossimo convegno ecclesiale diocesano, che si terrà a Mileto il 19 e 20 settembre prossimi. “Una Chiesa profezia nel mondo di oggi” il tema dell’assise, con la quale – ha ricordato il presule – “ci apprestiamo a vivere un’altra tappa importante in preparazione al Sinodo diocesano, ormai alle porte”. Attraverso il Sinodo 2017-2020 – ha aggiunto il presule – “ci stiamo lasciando interpellare dalla Parola di Dio per poterla incarnare nelle nostre periferie esistenziali e così portare nelle nostre comunità una parola di speranza e di luce come lo Spirito ci sta facendo capire”. Dopo i saluti di mons. Renzo, la relazione introduttiva dell’assemblea sarà su “Le sfide umane e sociali del territorio alla evangelizzazione e le possibili risposte alla scuola di don Francesco Mottola” e vedrà la relazione di don Enzo Gabrieli, direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali dell’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano e postulatole della causa di beatificazione dello stesso don Mottola. Seguirà la relazione di mons. Vincenzo Varone, vicario giudiziale del Ter calabro sul tema “Una Chiesa casa e scuola di comunione”. Il 20 settembre si terranno i lavori dei laboratori sulla sintesi delle proposizioni sinodali emerse nell’anno dei dibattiti sinodali zonali e le conclusioni del vescovo. Mons. Renzo ha annunciato la celebrazione eucaristica di avvio dell’anno sinodale sarà in cattedrale il prossimo 25 ottobre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy