Argentina: i vescovi incontrano il presidente Macri, dopo il candidato peronista Fernández. A entrambi chiesta una stagione di dialogo sociale

Il Comitato esecutivo della Conferenza episcopale argentina (Cea) si è recata ieri in visita al presidente della Repubblica, Mauricio Macri, nel momento in cui si sta vivendo la campagna elettorale per le elezioni presidenziali del 27 ottobre. La scorsa settimana l’organo dirigente della Cea aveva incontrato il candidato dell’attuale opposizione peronista, Alberto Fernández.
Al momento di dialogo vissuto ieri erano presenti, tra gli altri, il presidente della Cea, mons. Oscar Ojea, il vicepresidente, card. Mario Poli, e il segretario generale, mons. Carlos Malfa. Un comunicato della Cea sottolinea l’importanza di “ogni incontro”, per “scambiare riflessioni sulla delicata situazione economica che vive il nostro Paese”
Per i vescovi argentini, “il dialogo è sempre importante per esprimere rispetto per l’altro come condotta e per arricchire la ricerca delle priorità che conducono a percorsi autentici di amicizia sociale”. Il Comitato esecutivo “ha espresso al presidente la necessità di trovare soluzioni alla grave crisi del momento presente, al di là dello sviluppo del processo elettorale. In questo momento è necessario che si possa guardare oltre la congiuntura e che la campagna elettorale non ci impedisca di guardare ai bisogni urgenti di molti cittadini”.
Anche nell’incontro della scorsa settimana con Alberto Fernández i vescovi avevano insistito sulla necessità di una stagione di dialogo politico e sociale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy