Settimana liturgica: mons. Meini (Fiesole), “‘cucire’ sempre più celebrazione e vita”

“Poter coniugare vita liturgica e vita di santità cristiana credo che sia fondamentale. L’azione liturgica è sorgente di santità, però dobbiamo anche accostarla con animo buono e disponibile a essere santi”. Lo dice mons. Mario Meini, vescovo di Fiesole e vicepresidente della Conferenza episcopale italiana, in una video-intervista nell’ambito della Settimana liturgica. Il presule presiederà la messa nella cattedrale di Messina, oggi pomeriggio. Mons. Meini incoraggia tutti i partecipanti all’iniziativa a custodire il legame tra le celebrazioni e la vita e, riferendo le parole di Papa Francesco, a “cucire” sempre di più la vita liturgica con una vita santa. “È necessario ‘cucire’ sempre più la celebrazione e la vita. A quel che celebriamo nei misteri corrisponda l’impegno a una vita santa – è l’auspicio del presule -. Proprio perché nei misteri il Signore ce ne dà la forza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa