Crisi di governo: Bonino (+Europa), “non compriamo nulla a scatola chiusa”. Leu conferma disponibilità ad esecutivo “di svolta”

(Foto: Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“Abbiamo confermato al presidente della Repubblica la disponibilità dei senatori di Leu e della maggioranza del Gruppo misto a verificare la possibilità di dar vita a quel governo di svolta di cui il Paese ha bisogno. Non abbiamo esercitato né veti né pregiudiziali sui nomi a cominciare dal presidente che dovrebbe essere indicato”. Lo ha detto Loredana De Petris, capogruppo del Misto al Senato, al termine delle consultazioni al Quirinale. “Abbiamo espresso la nostra preoccupazione per la situazione di incertezza in cui ci si trova in questo momento di fronte ad una situazione di congiuntura economica internazionale difficile e rischiosa”, ha aggiunto, sottolineando come “la necessaria discontinuità che dovrà caratterizzare una nuova maggioranza certamente non si verificherà dai nomi ma dai programmi e dalle scelte politiche con segnali chiari e precisi da subito su temi determinanti” come “emergenza ambientale, politiche sociali, conversione ecologica dell’economia, diritti civili, politiche dell’immigrazione e riduzione delle disuguaglianze”. “A noi interessa il perimetro programmatico della nuova maggioranza e non il risiko dei nomi”, ha chiosato De Petris che al colloquio con Mattarella era accompagnata da Piero Grasso, Emma Bonino e Riccardo Nencini. “Non riteniamo, alle condizioni date, di poter garantire il sostegno ad un governo di cui non conosciamo niente, un vero e proprio oggetto misterioso”, ha affermato Bonino, spiegando che “non abbiamo l’abitudine di comprare a scatola chiusa”. “Ci dobbiamo riservare di esprimere un giudizio definitivo quando saranno più chiari gli obiettivi precisi e la composizione del nuovo governo”, ha aggiunto, precisando che fondamentali sono “la questione europea, della finanza pubblica, l’immigrazione, i diritti, la giustizia e la sostenibilità ambientale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa