Padre Pino Puglisi: Palermo, le celebrazioni per il 26°anniversario del martirio

Una serie di celebrazioni e momenti significativi sono stati organizzati dalla parrocchia di San Gaetano – Maria Santissima del Divino Amore e dal Centro di accoglienza Padre Nostro di Palermo, in occasione del 26° anniversario dell’uccisione di don Pino Puglisi, che culmineranno con la messa in cattedrale presieduta dall’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, il 15 settembre, alle 18. Si comincia il 3 settembre, alle 17.30, nell’aula consiliare del Comune di Godrano, dove Puglisi fu parroco, per la presentazione di un percorso spirituale naturalistico sulle orme del beato. Nei giorni 8, 15 e 22 settembre, alle 21, invece, nel Centro polivalente sportivo di Brancaccio, il Teatro Biondo e il Centro Padre Nostro organizzano le Domeniche del Biondaccio, con spettacoli con Salvo Piparo, Joshua Wahlen e Alessandro Seidita e Aida Satta Flores. Mercoledì 11 settembre, a piazzetta Puglisi, proprio accanto all’abitazione del sacerdote, alle 17, sarà svelata la lapide in memoria della visita di Papa Francesco, lo scorso anno, e sarà inaugurata la mostra fotografica permanente “Sui suoi passi”. Alle 18, nella casa-museo del beato Puglisi, sarà proiettata la prima della fiction “The Smile of 3P”, mentre di mattina si terrà il “Memorial 3P” con i ragazzi del carcere minorile di Caltanissetta. Sabato 14 settembre, alle 21, la fiaccolata per le vie di Brancaccio, dalla parrocchia San Gaetano fino alla piazzetta in cui il sacerdote venne assassinato dai killer di Cosa Nostra. Attesa anche la deposizione dei fiori sulla tomba di Puglisi, in cattedrale, martedì 17 settembre, alle 10. Il 18 settembre alle 16, nella Casa-museo, la presentazione del racconto a fumetti realizzato dai detenuti di Torre del Gallo di Pavia e alle 17 l’inaugurazione della fontana monumentale nella piazzetta. Nel giorno della memoria liturgica, il 21 ottobre, alle 16, all’oratorio Santissimo Salvatore, la presentazione del libro “Padre Puglisi e Movimento Presenza del Vangelo” di Mario Agostino. Invece, a Godrano, dove don Puglisi fu parroco, dal 1970 al 1978, è stato istituito un museo che esporre i paramenti sacri indossati dal beato, sue foto e oggetti. L’inaugurazione, il 3 settembre, alle 16.30, alla presenza dell’arcivescovo Lorefice.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori