Mistica cristiana: Assisi, dal 7 settembre il convegno internazionale nel solco della Gaudete et exsultate

Si svolgerà ad Assisi, il 7 e il 8 settembre, il quinto convegno internazionale di mistica cristiana. Il tema è “Dalla santità incarnata nell’oggi alla mistica presenza del Signore risorto secondo l’esortazione apostolica Gaudete et exsultate”. Ad aprire il convegno sarà, nella mattina di sabato 7 settembre, il vescovo di Assisi, mons. Domenico Sorrentino, che è anche membro del comitato scientifico. Poi, spazio agli interventi del gesuita Pino Di Luccio su “Dalla santità della porta accanto alla vita mistica” e del predicatore della Casa pontificia, padre Raniero Cantalamessa, su “Le Beatitudini ‘carta d’identità del cristiano’”. Rifletterà su un altro passaggio dell’esortazione apostolica di Papa Francesco il vescovo di Sessa Aurunca, mons. Orazio Francesco Piazza, cioè “Lasciamoci stimolare dai segni di santità”. Nel pomeriggio, altri punti della Gaudete et exsultate saranno analizzati dal carmelitano Hein Blommestijn, da  Angela Ales Bello e dal conventuale Massimo Vedova. L’indomani Luigi Longobardo e Roberto Della Rocca approfondiranno il punto 61 (“In ogni fratello…. è presente l’immagine stessa di Dio”), mentre fra’ Martín Carbajo rifletterà su la “Vita mistica nel quotidiano: i volti di Dio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori