Commissione europea: Grecia, un anno fa la conclusione con successo del programma di sostegno alla stabilità

Un anno fa oggi la Grecia ha concluso con successo il suo programma di sostegno alla stabilità del meccanismo europeo di stabilità (Mes). Il programma triennale di sostegno alla stabilità ha adottato un approccio coordinato per affrontare le questioni strutturali e profondamente radicate che hanno contribuito alla crisi economica della Grecia e alla perdita di accesso ai mercati finanziari. In totale, i partner europei della Grecia hanno erogato prestiti per 61,9 miliardi di euro in cambio di un pacchetto di riforme da parte delle autorità greche. “Nel loro insieme, queste riforme hanno gettato le basi per una ripresa economica, creando le condizioni fondamentali necessarie per una crescita sostenuta, la creazione di posti di lavoro e solide finanze pubbliche. Gli indicatori confermano che, mentre resta ancora da fare, gli sforzi intrapresi stanno portando benefici tangibili”, segnala una nota della Commissione. Un esempio indicato è il tasso di disoccupazione, sceso al 17,6% ad aprile 2019. “Sebbene si tratti ancora di un tasso inaccettabilmente elevato, è la prima volta che questo indicatore scende al di sotto del 18% da luglio 2011 e scende da un picco del 27,9% del luglio 2013”. Secondo la Commissione Ue, resta fondamentale che le autorità greche continuino a concentrarsi per affrontare pienamente le conseguenze sociali ed economiche degli anni della crisi. Ma “la Grecia può contare sul sostegno della Commissione europea in questo sforzo”. Per Valdis Dombrovskis, vicepresidente per l’euro e il dialogo sociale, responsabile anche della stabilità finanziaria, dei servizi finanziari e dell’Unione dei mercati dei capitali, “è importante basarsi su questi risultati e continuare sulla strada delle politiche fiscali responsabili e delle riforme strutturali”. Anche Pierre Moscovici, commissario per gli Affari economici e finanziari, riconosce che “la Grecia ha fatto molta strada da quando ha completato il suo programma di sostegno alla stabilità un anno fa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo