Infanzia: Fism Roma, il 6 e 7 settembre un convegno su “noi e il creato”

“Raccogliere la sfida di cambiamento personale, ambientale, sociale e di miglioramento della casa comune”. È l’obiettivo del convegno che la Fism romana propone alle educatrici delle scuole dell’infanzia per fare proprie le parole di Papa Francesco: “I bambini e i giovani di oggi hanno bisogno di una vita che generi speranza e che cerchi la bellezza, la bontà, la verità e la comunione”, a partire dalla certezza che tutti, anche i più piccoli, possono essere protagonisti di un mondo più unito e pacifico. L’appuntamento è per il 6 e 7 settembre, a Roma, sul tema: “Noi e il creato. Atteggiamenti e comportamenti del bambino nella Scuola dell’Infanzia”. Tra i relatori che si alterneranno nella due giorni del convegno, figurano Sergio Cicatelli (coordinatore scientifico Centro Studi Scuola Cattolica Cei), mons. Lorenzo Loppa (vescovo di Anagni-Alatri), Luca Fiorani (Enea e Università Lumsa), Franca Rossi (Università La Sapienza), Roberto Cipriani (Università Romatre), Rossana Cuccurullo (Pontificia Università Lateranense), Giustino Trincia (Comunità Laudato si’ Roma 2). Presiede e coordina Antonio Trani (presidente Fism Roma, vice-segretario nazionale).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia