Consiglio d’Europa: Cracovia, conferenza “Narrazioni rom sull’Olocausto” e ricordo vittime dei campi di sterminio

“Narrazioni rom sull’Olocausto. Rappresentazione, rimembranza e memoria collettiva”: è il tema di una conferenza internazionale che si svolgerà nei giorni 1-2 agosto prossimi presso l’Università pedagogica di Cracovia per commemorare l’insurrezione di Varsavia e rendere omaggio ai 500mila sinti e rom assassinati nell’Europa occupata dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. L’iniziativa nasce dalla Divisione antidiscriminazione del Consiglio d’Europa. Nel corso di una cerimonia presso il campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz, Jeroen Schokkenbroek, direttore della Divisione, si rivolgerà al pubblico e ai sopravvissuti dell’Olocausto e illustrerà l’azione del Consiglio d’Europa per prevenire e combattere il dilagare del razzismo, dell’antisemitismo e dell’antiziganismo in Europa. In concomitanza, il 2 agosto, giornata europea di commemorazione delle vittime dell’olocausto dei Rom, una cerimonia si terrà sul piazzale antistante il Palais de l’Europe, sede del Consiglio a Strasburgo alle ore 12, per segnare il 75° anniversario del 2 agosto 1944, giorno in cui furono sterminati circa 3mila rom nelle camere a gas del cosiddetto “Zigeunerlager” (campo degli Zingari) di Auschwitz-Birkenau.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo