This content is available in English

Unione economica e monetaria: Commissione, necessario accelerare su banche e mercato capitali

(Bruxelles) Dalla relazione odierna della Commissione sull’Unione economica e monetaria (Uem), emergono alcuni impegni richiesti al vertice euro del 21 giugno e rivolti ai leader dell’Ue. Anzitutto per la Commissione occorre “raggiungere un accordo sulle principali caratteristiche dello strumento di bilancio per la convergenza e la competitività al fine di favorirne la rapida adozione da parte del Parlamento europeo e del Consiglio”. Occorre poi “mettere a punto le modifiche al trattato che istituisce il meccanismo europeo di stabilità in vista di una sua rapida ratifica da parte degli Stati membri della zona euro”. Ancora: si rende necessario “rinnovare gli sforzi volti a completare l’Unione bancaria iniziando dai negoziati politici sul sistema europeo di assicurazione dei depositi”. La Commissione chiede inoltre di accelerare l’avanzamento dell’Unione dei mercati dei capitali. L’Uem “favorirà ulteriormente l’integrazione del mercato e contribuirà a fare in modo che i mercati europei dei capitali possano resistere alle grandi sfide interne ed esterne alla stabilità della stessa Unione economica e monetaria”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori