Esplosione a Rocca di Papa: Ospedale Bambino Gesù, “stabili le condizioni della bambina coinvolta”. Ieri sera sottoposta a intervento di chirurgia maxillo-facciale

“È in condizioni cliniche stabili la bambina di 5 anni coinvolta nella violenta esplosione che si è verificata presso il Comune di Rocca di Papa lo scorso lunedì 10 giugno”. Né dà notizia l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù nel bollettino medico diffuso a fine mattinata sulle condizioni della piccola che era stata trasportata in urgenza al Bambino Gesù per un severo trauma facciale e cranico.
“Nella serata di ieri, martedì 11 giugno, la bimba è stata sottoposta, come da programma, a intervento di chirurgia maxillo-facciale per la riparazione di una frattura all’orbita oculare. Nelle prossime ore verrà effettuata una serie di esami per valutare le condizioni generali e per programmare i successivi trattamenti”. “La paziente – conclude la nota del Bambino Gesù – resta attualmente ricoverata nell’area rossa del Dipartimento di emergenza e accettazione dell’Ospedale. La prognosi rimane riservata”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori