Povertà minorile: Rossini (Acli), “in Italia è un problema grave e ancora sottovalutato. Raccomandazioni Onu confermano allarme”

“Le raccomandazioni del Comitato Onu sui diritti per l’infanzia, rese note oggi a Roma, confermano che la povertà minorile in Italia è un problema grave e ancora sottovalutato”. È quanto afferma Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli e portavoce nazionale dell’Alleanza contro la povertà. Secondo Rossini, “1,2 milioni di minori in povertà assoluta significano che in questo Paese è difficile pensare al futuro. Serve un piano quadriennale contro la povertà e, nel breve termine, servono delle risorse, come ad esempio quelle derivanti dall’eventuale ‘tesoretto’ del Reddito di cittadinanza, per superare le disparità che colpiscono famiglie, anche straniere, con più di un figlio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori