Policlinico Gemelli: domani un incontro sulla relazione di cura. I giornalisti Augias, Graldi e Lambertucci in dialogo con gli specializzandi

Gli interventi-testimonianza dei giornalisti Corrado Augias, Paolo Graldi e Rosanna Lambertucci saranno al centro dell’incontro “La relazione di cura tra domanda di salute e desiderio di salvezza”, che si terrà domani 11 giugno, alle ore 15, nell’Aula Brasca della Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs, promosso dal Centro pastorale dell’Università Cattolica nell’ambito del percorso di formazione per gli specializzandi della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Ateneo del Sacro Cuore. Gli incontri sono aperti anche all’intera comunità universitaria e ospedaliera. I lavori saranno aperti da Giovanni Raimondi, presidente della Fondazione Gemelli Irccs, e da Rocco Bellantone, preside della Facoltà di Medicina e chirurgia. Introdurrà l’incontro mons. Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica. Augias, Graldi e Lambertucci discuteranno con gli specializzandi. “Con questi incontri – spiega mons. Giuliodori – si intende offrire agli specializzandi di Medicina alcuni momenti di riflessione e di confronto su tematiche che affrontano il rapporto tra la professione medica e la relazione con il paziente, analizzandone i risvolti umani, psicologici, etici e religiosi. Da alcuni anni sono diventati un appuntamento fisso e hanno come destinatari i circa 1.000 medici specializzandi, suddivisi in oltre 40 scuole, presenti nel nostro Ateneo e nel Policlinico Gemelli”. Concluderanno l’incontro Antonio Gasbarrini, ordinario di gastroenterologia, e Giampaolo Tortora, ordinario di oncologia medica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori