Aperti al Mab: le iniziative della diocesi di Modena-Nonantola

Anche l’arcidiocesi di Modena-Nonantola aderisce alla settimana nazionale Aperti al Mab (3-9 giugno) promossa da Ufficio nazionale beni culturali della Cei, Amei, Aae e Abei. Dal 2 al 9 giugno una mostra d’arte contemporanea per celebrare la figura di don Casimiro Bettelli, scomparso nel 1998, sarà aperta al pubblico nel chiostro del Seminario, con una selezione di dodici opere della Collezione Bettelli composta da oltre 800 pezzi tra litografie, dipinti, sculture, disegni, xilografie; opere realizzate per lo più negli anni ’60-’70 da artisti del calibro di Fontana, Cantatore, Maccari, Montesano. Venerdì 7 giugno, dalle 21 alle 23, in occasione della quarta edizione de “La lunga notte delle chiese”, l’esposizione sarà aperta eccezionalmente in orario serale e alle 21 sarà offerta una visita guidata gratuita. Nell’adiacente chiesa di San Francesco d’Assisi, a partire dalle 21.30 sarà possibile partecipare ad un incentrato sulla di Antonio Begarelli, a cura dell’équipe diocesana Catechesi e arte, mentre alle 22 si terrà un concerto del tenore Giorgio Pederzoli, accompagnato all’organo dal maestro Valeria Zuccotti. Entrambe le iniziative sono promosse dall’Ufficio diocesano beni culturali, in collaborazione con la Biblioteca diocesana “Ferrini & Muratori”, l’Ufficio catechistico, l’Ufficio di pastorale familiare e il seminario metropolitano di Modena, con il sostegno economico dell’associazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo