Diocesi: Bari, in restauro i rotoli Exultet e il Benedizionale

I rotoli di Exultet I, II, III e il Benedizionale di Bari, conservati nel Museo diocesano di Bari, sono interessati da un progetto di restauro, deciso dopo un sopralluogo dei funzionari dell’Istituto Centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario di Roma. Lo rende noto don Michele Bellino, direttore del Museo diocesano, sottolineando che “il progetto riguarderà, in prima istanza, una serie di analisi a livello diagnostico, nei laboratori dell’Istituto Centrale, come biologia (sezione microbiologia, sezione di microscopia ottica ed elettronica), fisica, chimica, tecnologia”. A questa fase, seguirà “un intervento di restauro sullo stato di degrado in atto, a ragione dell’età millenaria dei manufatti”. Il progetto, ricorda la nota, “ha visto la vigilanza della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Puglia e Basilicata, con il sostegno finanziario della Presidenza delle Regione Puglia”. Lo scorso 17 aprile, sono state consegnate al laboratorio di restauro dell’Istituto Centrale le due opere dell’Exultet I e Benedizionale, così da consentire una rotazione dell’intervento e non privare la comunità della fruizione e consultazione dei rotoli baresi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy