Ucid: Zamagni, De Rita e Bazoli ricordano il 23 maggio a Roma Angelo Ferro, imprenditore filantropo e già presidente dell’associazione

Il prossimo 23 maggio Stefano Zamagni, presidente della Pontificia Accademia delle scienze sociali, Giuseppe De Rita, sociologo e fondatore del Censis, e Giovanni Bazoli, presidente emerito di Intesa Sanpaolo, ricorderanno la figura di Angelo Ferro, imprenditore, filantropo, docente padovano, figura storica dell’associazione italiana degli imprenditori e dei dirigenti d’azienda cattolici e creatore della Fondazione Opera Immacolata Concezione onlus, organizzazione non-profit con oltre 1.500 dipendenti di 29 diverse nazionalità. L’incontro di terrà a Roma, alle 17, presso l Istituto Luigi Sturzo, in Via delle Coppelle 35. Promosso dal Movimento nazionale giovani Ucid (Unione cristiana imprenditori dirigenti), l’appuntamento è il primo di un ciclo di incontri rivolti ai giovani imprenditori e dirigenti per “Conoscere l’Ucid”. A ricordare Angelo Ferro il Movimento giovanile ha invitato Zamagni, Bazoli e De Rita perché legati da antica amicizia con il professore già presidente Ucid. “L’iniziativa – afferma Pierluigi Germani, presidente dei Giovani Ucid – è un’occasione importante per conoscere la figura di un imprenditore veramente illuminato, che ha operato nella società per difendere e promuovere il bene comune, assumendosi la responsabilità di proteggere i più fragili. La sua vita e le sue virtù eroiche sono al centro del percorso che il postulatore delle cause dei santi ha avviato a Padova, e che porterà Angelo Ferro all’onore degli altari”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa