Intelligenza artificiale: Roma, domani un convegno all’Università salesiana

“Intelligenza artificiale e computer quantistici” (#IACQ2019) è il tema del convegno che si terrà domani all’Università Salesiana di Roma (Aula Paolo VI, ore 8:30 -18:30). Venti relatori, esperti di intelligenza artificiale, rappresentanti delle più note aziende del settore e ricercatori si alterneranno per confrontarsi su innovazione, responsabilità e divario tecnologico. #IACQ2019 “sarà lo spazio per parlare di qualità della tecnologia –  dichiara Massimo Scambelluri, presidente del CdA di Data Stampa che sostiene l’evento – perché crediamo nell’intelligenza artificiale e immaginiamo un mondo in cui le macchine non portino a sminuire il lavoro dell’uomo, ma a valorizzarlo dandogli più tempo per fare meglio il suo lavoro”. Per Federico Mattei, Enterprise Technical Sales Manager di Ibm, “le intelligenze artificiali sono in grado di creare correlazioni causali di eventi complessi -ma – avverte – dovranno essere più resistenti alle manipolazioni malevole e dovranno essere in grado di gestire i pregiudizi che provengono dai dati con cui questi motori sono istruiti”. Le sfide che l’innovazione pone davanti riguardano il mondo del lavoro, il valore e la dignità dell’uomo. Un’attenzione particolare deve essere riservata ai giovani e alle sfide educative. Per Fabio Pasqualetti, decano della Facoltà di Scienze della comunicazione sociale dell’Università Salesiana, “è in atto una metamorfosi” per cui è necessario “capire prima di tutto cosa è questa intelligenza artificiale”, peraltro già “usata ampiamente”, senza “demonizzarla a priori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo