Comunicazione: Morcellini (Agcom), “abbiamo urgente bisogno di spiegazioni complesse per una nuova capacità di analisi dei tempi di vita”

“C’è un’evidente disponibilità alla rimozione di spiegazioni complesse, in un tempo dominato da messaggi ipersemplificati e spesso cacofonici. Eppure, proprio di queste abbiamo urgente bisogno grazie ad una nuova capacità di analisi dei tempi di vita”. Lo ha detto oggi Mario Morcellini, commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e consigliere alla Comunicazione della Sapienza, intervenendo al seminario “Legami sociali e stili comunicativi di comunità” all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Per Morcellini, “siamo di fronte a una potente intuizione che aiuta a capire la mappa dei nuovi interessi, le motivazioni al cambiamento e la tracciabilità dei bisogni evidentemente insoddisfatti dalle culture precedenti. Solo una ricognizione di questo genere fa emergere le ragioni profonde del potere della dominazione digitale ma anche i suoi possibili limiti; occorre, infatti, segnalare un elemento contrastante rispetto ad una possibile drammatizzazione dei problemi: tutte le osservazioni critiche che condurremo debbono tener conto di una notevole variabilità di risposta da parte dei pubblici, anche giovanili”. “Per fare un esempio inequivocabile – ha concluso -, quanti provengono da un ambiente sociale più ricco, stimolato o acculturato soffrono meno l’accelerazione dei cambiamenti e persino l’adozione di nuovi comportamenti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia