Diocesi: Padova, a maggio con il progetto “Mi sta a cuore” quattro visite a dimore prestigiose ma poco conosciute

Percorsi alla scoperta di “Case mai viste” è la proposta primaverile del progetto “Mi sta a cuore” promosso da Museo diocesano e Ufficio Beni culturali della Diocesi di Padova che, alla sua terza edizione, è volto a sensibilizzare e raccogliere fondi a favore del restauro di alcune terrecotte policrome rinascimentali che saranno poi tra le opere protagoniste della mostra dedicata alla Scultura in terracotta a Padova nel Rinascimento. Da Donatello a Riccio, in programma per il 2020. Quattro nel mese di maggio gli appuntamenti con altrettante “dimore” poco note del territorio padovano. Il primo, sabato 4 alle 16.30 con “Un pomeriggio in villa” a Villa Valcorba Duse Masin a Stroppare di Pozzonovo in provincia di Padova (via Valcorba 45). Una villa di campagna, costruita agli inizi dell’Ottocento come residenza estiva e sede delle attività agricole della famiglia dei conti Duse Masin che tuttora la abitano e accompagneranno i visitatori. L’11 maggio sarà la volta della Casa canonicale padovana di Francesco Petrarca con ben quattro possibilità per il pubblico, quattro ospiti illustri e un laboratorio per bambini. L’itinerario è inserito tra gli appuntamenti del Festival biblico. Con il terzo appuntamento, sabato 25 e domenica 26 maggio, si entrerà “Nel silenzio dei chiostri” del monastero della Visitazione di Riviera San Benedetto 78 a Padova che per la prima volta sarà possibile visitare. All’interno sarà allestito un piccolo mercatino per la vendita di prodotti artigianali e di rose antiche per sostenere il progetto “Mi sta a cuore”. Tra gli ospiti il vivaista Davide Dalla Libera e il maestro pasticcere Luigi Biasetto. Quarto e ultimo appuntamento venerdì 31 maggio alle 19.30. Si entrerà a palazzo Pisani De Lazara (riviera San Benedetto 88 a Padova), sede dal 1941 dell’Istituto Maria Ausiliatrice. La struttura, progetto dell’architetto neoclassico Giannantonio Selva, fu completata nel 1783. Per ogni appuntamento è previsto un biglietto di 10 euro (per i bambini la partecipazione è gratuita), che andrà a sostenere il recupero delle tre terrecotte rinascimentali oggetto dell’edizione 2018/2019 del progetto “Mi sta a cuore”. Necessario prenotare presso il Museo diocesano di Padova: 049 8761924 oppure info@museodiocesanopadova.it

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo