Pasqua: mons. Delbosco (Cuneo e Fossano), “abbiamo bisogno di fiducia, di risurrezione e di comunione”

“C’è bisogno di iniezioni di fiducia in questo nostro mondo troppo spesso segnato da grigiore, da rivalità, da tensioni e da particolarismi”. Ne è convinto mons. Piero Delbosco, vescovo di Cuneo e Fossano, per il quale “abbiamo bisogno di risurrezione nel ricostruire relazioni ad ampio raggio”, per “testimoniare la bellezza della nostra vita cristiana” ma anche per “ridare vita e novità all’annuncio del Vangelo, in tutte le sue forme”. Nel suo Messaggio per la Pasqua, mons. Delbosco sottolinea la necessità “di comunione, di rinnovamento, di unità d’intenti”. È questa, spiega, “la prospettiva di accorpamento delle due diocesi verso cui stiamo camminando: un itinerario che durerà almeno due anni”. Non si tratta, precisa, “della somma delle nostre realtà, ma di costruire un nuovo modo di annunciare ed essere testimoni del Cristo Risorto”. “Ecco, le cose di prima sono passate; io faccio nuove tutte le cose”, ricorda il vescovo citando “l’autore dell’Apocalisse che guardava con fiducia al futuro della sua Chiesa”. “È quello – conclude – che dobbiamo sempre proporci noi. Il Cristo Risorto sempre ci precede”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori