Diocesi: Roma, domani la Giornata della carità con testimonianze e una colletta per l’aiuto dei senza dimora

Domani, domenica 31 marzo, la diocesi di Roma vivrà l’esperienza della Giornata della carità. Si tratta di un’occasione particolare, durante il tempo di Quaresima, in cui gli animatori parrocchiali – operatori della carità, catechisti, educatori – sono invitati a sensibilizzare le comunità con segni concreti di condivisione. La Caritas diocesana invita le parrocchie ad animare le celebrazioni eucaristiche con iniziative di testimonianza. Tra queste anche una colletta con cui sostenere le iniziative del progetto “Come in cielo così in strada”, che vede impegnata la diocesi nell’accoglienza straordinaria di 140 senza dimora. In occasione della Giornata, l’organismo diocesano presenta il Rapporto “Caritas in cifre” illustrando con dati e grafici l’attività svolta nelle 52 opere-segno diocesane – ostelli, comunità, case famiglia e mense sociali – che operano a supporto delle comunità coordinandosi con i 146 centri di ascolto parrocchiali. “Non si tratta di un bilancio sociale – spiega don Benoni Ambarus, direttore della Caritas di Roma – e nemmeno della fredda rappresentazione di un lavoro: con esso vogliamo invitare le comunità a promuovere iniziative sempre più coinvolgenti e innovative per incontrare i poveri. Vuole essere uno stimolo a vivere un senso nuovo dell’esistenza nella vicinanza a chi soffre, nel segno della condivisione, della partecipazione e della passione. Questo anche con piccole iniziative di solidarietà, alla portata di ogni famiglia, dei gruppi giovanili e delle associazioni ecclesiali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori