Inps: le domande per le pensioni con quota 100 sono oltre 104 mila

In due mesi sono state presentate 104.390 richieste di pensione anticipata sulla base del requisito di “quota 100”. Il dato aggiornato è stato fornito dall’Osservatorio sulle pensioni dell’Inps. Oltre 35mila domande arrivano da persone con meno di 63 anni d’età e oltre 36mila riguardano dipendenti pubblici, che però potranno andare in pensione non da aprile (quando sono previste le prime uscite) ma dal primo agosto, nella “finestra” individuata per questa categoria. Per quanto riguarda la provenienza geografica, Roma supera nettamente Milano e Napoli.
Il dato complessivo delle pensioni attive dall’inizio dell’anno (escluse quelle dei dipendenti pubblici) è di 17.827.676 e tra queste circa 12,6 milioni sono inferiori a mille euro al mese, più di 10,9 milioni non arrivano a 750 euro. L’importo totale dei trattamenti è pari a 204,28 miliardi.
L’area geografica con la più alta percentuale di prestazioni pensionistiche è il Nord (48%), al Sud viene erogato il 30,6% dei trattamenti e al Centro il 19,2%, un ulteriore 2.2% viene percepito da soggetti residenti all’estero. Il Nord è in testa anche per numero di pensioni in rapporto alla popolazione (308 ogni mille residenti), mentre il Centro supera il Sud (rispettivamente 284 e 265 per mille).
L’età media dei pensionati è 74 anni (71,4 per gli uomini, 76 per le donne).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori