24 ore per il Signore: Lecce, confessioni e adorazione eucaristica nella chiesa di San Giovanni Maria Vianney. Mons. Seccia, “sia giornata di riparazione”

Sarà la parrocchia di San Giovanni Maria Vianney in Lecce ad ospitare nell’arcidiocesi l’appuntamento con la “24 ore per il Signore”, la Giornata che mette al centro l’adorazione eucaristica e la confessione, promossa da Papa Francesco attraverso il Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione.
Domani, venerdì 29 marzo, alle 17 l’arcivescovo di Lecce, mons. Michele Seccia – che al termine dell’assemblea diocesana di martedì scorso ha chiesto che la preghiera di adorazione nella giornata voluta da sei anni a questa parte dal Santo Padre, assumesse anche un significato di riparazione – presiederà la celebrazione eucaristica di apertura della “24 ore per il Signore” con l’esposizione del SS. Sacramento, cui seguirà ininterrottamente l’adorazione eucaristica animata da tutte le comunità parrocchiali, le religiose, i diaconi, i ministri istituiti, gli operatori nella catechesi, liturgia e carità, i giovani, e gruppi, associazioni e movimenti ecclesiali.
L’Adorazione comunitaria terminerà sabato 30 alle 17 con la celebrazione dei primi vespri della IV domenica di Quaresima e la benedizione eucaristica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori