Papa Francesco: arrivato a Loreto, il programma della visita

Papa Francesco è atterrato al Centro giovanile “Giovanni Paolo II”, in località Montorso, dove è stato accolto da mons. Fabio Dal Cin, arcivescovo prelato di Loreto, dal presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, dal prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto, e dal sindaco di Loreto, Paolo Niccoletti. L’elicottero con a bordo il Papa è partito alle 8 dall’eliporto vaticano, e ora Francesco si accinge a raggiungere Loreto in auto. Al Santuario sarà accolto dal rettore della Pontificia Basilica della Santa Casa di Loreto, padre Franco Carollo, da don Andrea Principini, vicario generale della delegazione pontificia per il Santuario della Santa Casa di Loreto, da padre Vincenzo Mattia, vicario generale della Prelatura della Santa Casa di Loreto, e da Claudio Quattrini, segretario generale della delegazione pontificia per il Santuario della Santa Casa di Loreto. Il cuore della visita è la Messa nella Santa Casa, che il Papa celebrerà da solo e al termine della quale firmerà la lettera post-sinodale ai giovani. Terminata la celebrazione eucaristica, in sagrestia il Papa saluterà la comunità dei frati cappuccini. Nel santuario, inoltre, il Papa saluterà gli ammalati presenti, prima di uscire sul sagrato per incontrare i fedeli. Dopo il saluto di mons. Dal Cin, il discorso del Papa, seguito dall’Angelus e dal pranzo con i vescovi, al termine del quale Francesco lascerà il santuario per dirigersi all’eliporto di Montorso, per il viaggio di ritorno in Vaticano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia