Papa a Loreto: sosta in preghiera nella Santa Casa davanti alla statua della Madonna

Dieci minuti in preghiera, da solo, in silenzio, come un pellegrino qualsiasi. È il primo atto della visita del Papa a Loreto, dopo essere arrivato in auto nel piazzale antistante al Santuario. Francesco, accompagnato dal vescovo, mons. Fabio Dal Cin, è entrato quasi in punta di piedi, guardandosi intorno con meraviglia, nella Santa Casa, dove celebrerà la Messa da solo, in privato. Una volta varcata la soglia delle tre pareti della casa di Nazaret, il Papa si è raccolto in preghiera silenziosa e prolungata, seduto su una sedia collocata proprio davanti alla Statua della Madonna nera, come la fuliggine dell’incendio che aveva devastato la Santa Casa poco prima che l’autore realizzasse l’opera. Il capo chino, lo sguardo assorto, il Santo Padre ha rivolto a tratti lo sguardo orante verso l’effige di Maria, con il suo Bambino, e verso l’altare che ricorda il Mistero dell’Incarnazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia