Papa a Loreto: “La Casa di Maria è anche la casa della famiglia”. Giovani e famiglia “non possono essere due settori paralleli della pastorale”

“La Casa di Maria è anche la casa della famiglia”. Lo ha sottolineato il Papa, secondo il quale “nella delicata situazione del mondo odierno, la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna assume un’importanza e una missione essenziali”. “È necessario riscoprire il disegno tracciato da Dio per la famiglia, per ribadirne la grandezza e l’insostituibilità a servizio della vita e della società”, il compito affidato dal Papa a Loreto nel suo discorso ai fedeli e ai cittadini: “Nella casa di Nazaret, Maria ha vissuto la molteplicità delle relazioni familiari come figlia, fidanzata, sposa e madre. Per questo ogni famiglia, nelle sue diverse componenti, trova qui accoglienza, ispirazione a vivere la propria identità”. “L’esperienza domestica della Vergine Santa sta ad indicare che famiglia e giovani non possono essere due settori paralleli della pastorale delle nostre comunità, ma devono camminare strettamene uniti, perché molto spesso i giovani sono ciò che una famiglia ha dato loro nel periodo della crescita”, il monito di Francesco, secondo il quale “questa prospettiva ricompone in unitarietà una pastorale vocazionale attenta ad esprimere il volto di Gesù nei suoi molteplici aspetti, come sacerdote, come sposo, come pastore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia