Brexit: Khan (sindaco Londra), “è un vero macello, dare ai cittadini britannici la parola definitiva”

(da Londra) “In qualunque modo abbiate votato sono sicuro che sarete tutti d’accordo che il Brexit è un vero macello”. Lo ha detto il sindaco di Londra Sadiq Khan, che ha partecipato alla marcia per chiedere un secondo referendum sul Brexit, assieme al primo ministro scozzese Nicola Sturgeon, e al deputato laburista David Lamm, raggiungendo da Hyde park il parlamento di Westminster. Rivolgendosi alla folla, che comprendeva sia persone che vogliono lasciare l’Ue che persone che vogliono rimanere nell’Unione, il sindaco ha affermato che “è ora che venga data a noi cittadini britannici la parola definitiva”. “Mentre mancano pochi giorni alla scadenza del Brexit – ha aggiunto -, lasciamo che il messaggio di migliaia di persone, riunite qui, risuoni forte e chiaro. Vogliamo guardare al futuro. Vogliamo unire il nostro paese. È giusto che siano i cittadini a decidere”. È toccato poi alla premier scozzese Nicola Sturgeon incoraggiare i manifestanti a chiedere un’estensione più lunga del processo del Brexit, che vada oltre la data del 12 aprile fissata dalla Ue. “È il momento di massima opportunità per ottenere un referendum – ha detto Sturgeon -, dobbiamo evitare la catastrofe di un ‘no deal’, un’uscita senza accordo dalla Ue ma anche il danno che verrebbe provocato dal pessimo trattato concordato dalla premier”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia