Via della Seta: Mattarella, “per Roma e Pechino notevoli benefici da cooperazione economica fondata sulla leale concorrenza tra imprese e lotta alla contraffazione”

(Foto: Francesco Ammendola - Ufficio stampa Presidenza della Repubblica)

“Roma e Pechino potranno trarre notevoli benefici da un contesto di cooperazione economica fondato sulla leale concorrenza tra imprese, nel rispetto della proprietà industriale e intellettuale, nella comune lotta alla contraffazione”. Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella dichiarazioni alla stampa in occasione della visita di Stato del presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, che questa mattina è stato al Quirinale.
“La firma del Memorandum d’Intesa in materia di collaborazione tra Italia e Cina nell’ambito dell’iniziativa Belt & Road – ha sottolineato il Capo dello Stato – è un segno dell’attenzione da parte del Governo italiano verso tale iniziativa, cornice ideale per un incremento delle collaborazioni congiunte tra imprese italiane e cinesi, per stimolare l’interesse di importanti realtà imprenditoriali cinesi ad effettuare investimenti produttivi in Italia e per realizzare concrete forme di apertura del mercato cinese in favore di operatori italiani”. Per Mattarella, “è un interesse concreto verso le iniziative di connettività eurasiatica, nell’ambito della strategia delineata dall’Unione europea secondo le linee di sviluppo tracciate dall’Agenda 2020”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo