Società Dante Alighieri: Andrea Riccardi confermato presidente per altri quattro anni

Con l’83% dei consensi è stato confermato il mandato quadriennale di Andrea Riccardi alla presidenza della Società Dante Alighieri con un programma tutto dedicato allo sviluppo dell’editoria italiana nel mondo. “Consegniamo alla testimonianza dei fogli dei nostri libri il futuro dell’Italia, avviando dei presidi letterari e sostenendo la nostra impresa editoriale in Italia e nel mondo”. Con queste parole Riccardi ha salutato l’assemblea dei soci, riunitasi questa mattina a Roma, in Palazzo Firenze, che ha votato il rinnovo del suo mandato. “Sostenere i nostri autori, le traduzioni, la nostra impresa editoriale – ha annunciato – sarà l’impegno del mio mandato nei prossimi quattro anni”. La Società Dante Alighieri, la più antica istituzione italiana preposta alla diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo, ha fissato a Buenos Aires, nel mese di luglio, il suo prossimo congresso internazionale dal titolo “Italia, Argentina, Mondo – L’italiano ci unisce”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo