Musica sacra: Premio internazionale Fernando Rielo, iscrizioni aperte fino al 30 marzo

C’è tempo fino al 30 marzo per la presentazione delle opere per l’ottava edizione del Premio internazionale di musica sacra Fernando Rielo. Il premio, che ha una dotazione di 5mila euro, è rivolto a compositori di qualunque Paese, senza limiti di età. La partitura dev’essere originale, inedita, mai presentata in altri concorsi, né interpretata in pubblico, ed avere una durata da 10 a 15 minuti. Il testo da musicare è quello delle Beatitudini. Le opere presentate al premio devono essere scritte per coro misto ed orchestra da camera, con un piano minimo di orchestra a corda composta da: 5 violini I, 4 violini II, 3 viole, 2 violoncelli e 1 contrabbasso. A detta orchestra si possono aggiungere, liberamente: 1 flauto, 1 oboe, 1 clarinetto, 1 fagotto, 1 tromba, 1 trombetta e 1 trombone. Creato da Fernando Rielo, il premio si propone di promuovere la musica sacra contemporanea, invitando i compositori ad esprimere la loro profonda vita spirituale o la necessità di vivere la trascendenza che possiede l’essere umano. La giuria, composta da musicisti di riconosciuto prestigio nazionale ed internazionale, può scegliere quattro opere finaliste perché siano presentate in un concerto, dopo il quale verrà proclamata la vincitrice. Può conferire menzioni speciali alle altre opere finaliste o dichiararlo deserto. Informazioni e iscrizioni su www.rielo.com.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo