Diocesi: Trento, domani convegno di Caritas e pastorale della salute su “Il povero e il malato, profezia per tutti”

Povertà e malattia, due mondi in dialogo. Per la prima volta la Chiesa di Trento riunisce in un unico convegno annuale gli operatori e i volontari di Caritas e della pastorale della salute. L’appuntamento è per domani, dalle 8.45 alle 12, presso il Collegio arcivescovile di Trento. “Il povero e il malato, profezia per tutti” è il titolo del convegno che sarà aperto dal vescovo Lauro Tisi, cui seguirà la relazione di Marisa Bentivogli, che a Bologna opera sia in Caritas che nella pastorale della salute. A due video-testimonianze è affidato il racconto di due iniziative “simbolo” dell’attività della Chiesa sul territorio: l’appartamento di via Endrici a Trento messo gratuitamente a disposizione dalla Diocesi per le famiglie di pazienti in cura nel Centro di protonterapia e il progetto “Una canonica da vivere” che in Val di Non vede destinare alcune canoniche all’accoglienza di persone seguite dal servizio salute mentale e dai servizi sociali. “L’idea – spiega don Cristiano Bettega, delegato dell’Area testimonianza e impegno sociale che organizza il convegno – è quella di mettere insieme due ‘mondi’, povertà e malattia, che senz’altro hanno già molto da raccontarsi e che probabilmente condividono esperienze e iniziative con più frequenza di quello che si possa pensare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo