Salvo D’Acquisto: GS Flames Gold, un memoriale per raccontare l’uomo, il martire, l’eroe

“Proporre ai giovani figure positive, di cui fare memoria in una società che marcia a ritmi incalzanti e spesso perde il valore della narrazione”: spiega così al Sir Carmelo Mandalari, segretario generale dell’associazione GS Flames Gold, gli obiettivi della prima edizione del Memoriale Salvo D’Acquisto, in programma a Fiumicino (Rm), con un primo evento venerdì 22 marzo nell’Istituto scolastico comprensivo “Torrimpietra”. “D’Acquisto: uomo, martire, eroe” è il titolo del convegno, a cui porta la propria testimonianza Alessandro D’Acquisto, fratello del giovane carabiniere che nel 1942, proprio vicino a Fiumicino, a Palidoro, offrì la propria vita per salvare un gruppo di civili da un rastrellamento delle truppe tedesche. Sono previsti, inoltre, gli interventi dell’ordinario militare d’Italia, mons. Santo Marcianò, del vescovo di Porto Santa Rufina, mons. Gino Reali, insieme a esponenti di istituzioni regionali e delle forze dell’ordine. Nei prossimi mesi avranno luogo un concorso letterario per gli allievi di tutte le scuole di Fiumicino e tornei di calcio e pallavolo promossi dal Centro Coni di Passoscuro. “Il legame del nostro territorio con Salvo D’Acquisto vuole essere d’esempio per le nuove generazioni di un rispetto massimo per l’uomo, come principio affermato dalla Costituzione e valore fondamentale per la vita di ogni persona”, conclude Mandalari.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo