Incontro pace Mediterraneo: card. Bassetti (Cei), “il futuro va costruito ora”. “Uscire dai nostri confini”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

“Incontrando i presidenti delle Conferenze episcopali dei Paesi che lambiscono il Mediterraneo, recentemente presenti in Vaticano, ho notato che c’è davvero un’attesa viva per questo meeting”. Lo ha detto il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, aprendo oggi a Roma la prima riunione del Comitato scientifico-organizzatore dell’Incontro di riflessione e di spiritualità per la pace nel Mediterraneo che si svolgerà a Bari nel febbraio 2020. Bassetti ha citato padre Ernesto Balducci – “Se noi lasciamo che il futuro venga da sé, come sempre è venuto, e non ci riconosciamo altri doveri che quelli che avevano i nostri padri, nessun futuro ci sarà concesso” – per ricordare che “il futuro va costruito ora”. Se “decidiamo di andarci incontro l’un l’altro con le mani colme delle diverse eredità per stringere tra noi un patto che stabilisca la comunione naturale – ha aggiunto -, allora capiremo il senso del limite che ora ci chiude nei nostri confini”. Per affrontare l’Incontro di Bari, ha precisato, “abbiamo bisogno di uscire dai nostri confini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa