Diocesi: Ragusa, traslata in cattedrale la salma di mons. Angelo Rizzo

È stata tumulata quest’oggi nella cattedrale di Ragusa la salma di mons. Angelo Rizzo, vescovo della diocesi siciliana dal 1974 al 2002. La salma di mons. Rizzo è giunta in mattinata da Montedoro (paese natale di mons. Rizzo, dove si è spento a 83 anni dieci anni fa, il 16 luglio 2009) ed è stata accolta in piazza San Giovanni dal vescovo, mons. Carmelo Cuttitta, dal vicario generale, don Roberto Asta, dal parroco della cattedrale, don Giuseppe Burrafato, dal Capitolo della cattedrale, da numerosi sacerdoti, dai familiari. Sul feretro una semplice targhetta con il nome e un’immagine della Divina Misericordia. Un festoso scampanio ha accompagnato l’ingresso del feretro in cattedrale dove è poi seguita una liturgia guidata dal vescovo Cuttitta, che ha benedetto la salma e tratteggiato la figura di mons. Rizzo, attingendo anche a ricordi personali. Un applauso ha infine preceduto il momento della tumulazione. Sabato 30 marzo, alle 16, la diocesi di Ragusa commemorerà mons. Rizzo nel corso di una cerimonia che prevede dapprima la benedizione della tomba che custodisce i resti mortali del vescovo e, successivamente, una concelebrazione eucaristica che sarà presieduta da mons. Cuttitta.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa