Quaresima: Perugia, una mostra per riflettere sulla sofferenza e una raccolta a favore degli Empori della Solidarietà

Una mostra per riflettere sulla sofferenza, a partire dalla figura di Giobbe, e una raccolta per dare una risposta concreta al grido di chi soffre. Sono le due iniziative di Quaresima che sono state presentate questa mattina a Perugia. “C’è qualcuno che ascolta il mio grido? Giobbe e l’enigma della sofferenza” è il titolo della mostra promossa dalla Consulta diocesana delle aggregazioni laicali. “Raccoltissima 2019. Dalle mani dei giovani alla tavola dei poveri” è invece il titolo della raccolta organizzata dalla Pastorale giovanile diocesana in collaborazione con Caritas e Ufficio missionario a favore degli “Empori della Solidarietà”. “Due iniziative legate tra loro – ha sottolineato mons. Paolo Giulietti, presentando i due appuntamenti – che si propongono di offrire ai giovani un momento di consapevolezza, di rendersi conto che nel mondo, se non lo sapessero ancora, c’è la realtà imponente della sofferenza e c’è la realtà altrettanto imponente della povertà”. Inoltre, entrambe le iniziative, ha spiegato mons. Giulietti, “danno una chiave di lettura per fronteggiare la realtà della sofferenza e la realtà della povertà, perché non basta essere consapevoli e non basta neanche manifestare. È importante che ciascuno dica cosa posso fare io di fronte alle domande che da queste due realtà emergono. Entrambe le iniziative voglio offrire un percorso possibile alle persone, che nel caso della mostra è di carattere interiore, spirituale ma anche comunitario, mentre nel caso della “Raccoltissima” è operativo nel mettersi insieme per realizzare qualcosa di buono in risposta al problema povertà”. Promossa dalla Consulta diocesana delle aggregazioni laicali di Perugia-Città della Pieve, in collaborazione con l’associazione S. Fortunato e la Cooperativa sociale 153 onlus (che opera all’interno della casa circondariale di Capanne) la mostra “C’è qualcuno che ascolta il mio grido? Giobbe e l’enigma della sofferenza” sarà fruibile dal 23 al 31 marzo, presso il Centro espositivo della Rocca Paolina di Perugia, con la presentazione, venerdì 22 marzo (ore 18), nella Sala dei Notari del Palazzo comunale dei Priori. La “Raccoltissima”, invece, si terrà il 23 marzo e il 30 marzo, per tutta la giornata.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo