Nave Mare Jonio: Arci, “il presidente Conte faccia sbarcare i migranti”

“Ancora una volta l’immagine del Governo è affidata a chi fa il duro con gli ultimi”, tanto che il “ministro dell’Interno ora addirittura si augura l’arresto dei cittadini italiani colpevoli di salvare vite in mare”. È il commento della presidente nazionale dell’Arci, Francesca Chiavacci, una delle associazione impegnate nel sostegno delle attività della Ong Mediterranea e delle missioni della nave Mare Jonio, a quanto sta avvenendo alla nave, che ieri ha soccorso 49 migranti davanti alle coste libiche e ora è ferma a largo di Lampedusa non avendo ottenuto il via libera allo sbarco.
“Mi auguro – afferma Chiavacci – che il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro competente per il mare – che non è il Viminale – si facciano sentire al più presto con buon senso e dispongano l’unica cosa da fare: fare sbarcare i migranti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo