Elezioni europee: Letta, “Erasmus dovrebbe essere per tutti”

“Lo stereotipo dell’Europa dell’Eurasmus è un boomerang. I ragazzi che lo hanno fatto nel 2016 sono stati solo 30mila invece dovrebbe essere fatto da tutti, a partire dai 16. Per permettere a tutti lo stesso diritto”. A dirlo è stato Enrico Letta durante la presentazione del suo libro. “Oggi le famiglie italiane si dividono in due categorie: quelle che hanno i mezzi propri da dedicare all’educazione e quelle che non ne hanno. Visto che aver fatto un pezzo di studi all’estero ti cambia la vita, dobbiamo rovesciare questa condizione”. L’ex presidente del Consiglio ha anche detto che per arrivare ai giovani il libro viene descritto tramite dei mini video pubblicati su Instagram che ha registrato lui stesso. “Ho trovato – ha commentato – una discussione molto più costruttiva di quanto immaginassi. I 10 mini video hanno avuto un milione e 500mila interazioni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori