Cooperazione internazionale: siglato memorandum di intesa tra Anci e UN-Habitat

“Consolidare il dialogo e lo scambio transfrontaliero tra i Comuni italiani e le città dell’Africa, riconoscendo ancora una volta alle città un ruolo chiave per lo sviluppo sostenibile”. Questo l’obiettivo dell’accordo sottoscritto dal presidente dell’Anci, Antonio Decaro, e dal direttore dell’Ufficio regionale per l’Africa UN-Habitat, Naison D. Mutizwa-Mangiza.
“Grandi e piccoli centri urbani di tutto il mondo – spiga una nota – si trovano oggi a dover affrontare le sfide globali legate al cambiamento climatico e demografico, ai flussi migratori, alla povertà strutturale, alle risorse energetiche e naturali ed è proprio in questo scenario che si inserisce il memorandum, offrendo un ulteriore strumento, nel quadro della cooperazione internazionale multilaterale e bilaterale e del partenariato territoriale, a sostegno degli enti locali in Africa”. “Sono infatti le amministrazioni locali – prosegue la nota – i primi interlocutori istituzionali che si interrogano su quali risposte siano le più adeguate e concrete circa i fenomeni globali localizzati sui propri territori. Sono chiamati inoltre a definire modelli efficaci in grado di valorizzare le competenze locali e di promuovere i legami tra le comunità di Paesi diversi nell’ottica di un co-sviluppo sostenibile e duraturo”.
Previsti – in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 – incontri formativi, scambio di buone pratiche, creazione di spazi di dibattito e collaborazione per la definizione di piani inclusivi di social housing, tutela dell’ambiente e risposta alle emergenze, con target particolare su diaspore, seconde generazioni e donne.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia