Diocesi: Frosinone, all’abbazia di Casamari convegno su ruolo comunità monastiche per sviluppo Europa

“Le comunità monastiche, fonti della civiltà europea” è il titolo di un convegno in programma oggi alle 16,30 nella sala del Granaretto dell’abbazia cistercense di Casamari. Intervengono sul tema Marina Righetti, ordinario di storia dell’arte medievale all’Università di Roma La Sapienza, la direttrice del Polo museale del Lazio Edith Gabrielli e Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, insieme all’abate padre Eugenio Romagnuolo e a padre Federico Farina, priore emerito dell’abbazia di Casamari, che al Sir dichiara: “La storia medievale europea è storia benedettina: i monasteri hanno creato una nuova civiltà latino-germanica, unendo culture differenti attorno soprattutto alla figura di san Bernardo e al movimento spirituale cistercense. Gli apostoli hanno predicato nel mondo ebraico, greco e latino. Sono stati i monaci a portare il messaggio evangelico nel mondo slavo, germanico e inglese”. L’incontro è occasione per la presentazione del volume “Casamari – 800 anni dalla consacrazione della nuova Chiesa”, pubblicato dalla Banca del Frusinate, che raccoglie una serie di articoli scritti da padre Federico Farina per un quotidiano locale. “Grazie a preziosi documenti antichi sulla storia dell’abbazia, è stato possibile intrecciare le vicende di questo luogo con la storia della Chiesa, del monachesimo benedettino, della politica, dell’economia e in nostra spiritualità, per condividere con tutta la comunità la bellezza di Casamari a livello artistico ed ecclesiale” conclude padre Farina.

 

 

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa