Salute: Auser, inaugurato a Siena un nuovo ambulatorio sociale che offre cure gratuite a persone in difficoltà

Presso la sede dell’Auser comunale di Siena, in via Tolomei 7, è partito lo scorso 1° febbraio un nuovo ambulatorio sociale gestito dall’Auser. L’iniziativa, ispirata dalle esperienze già in corso a Borgomanero, Vercelli e Cosenza, mira a costruire un presidio medico sul territorio destinato alle persone in difficoltà economica ed emarginazione sociale. Le prestazioni infatti sono completamente gratuite ed effettuate da medici volontari che hanno deciso di impegnare il loro tempo libero per aiutare gli altri. L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione con il comune di Siena, l’Azienda Usl 7, la Società della salute, e la Caritas di Siena. L’idea nasce dal dottor Renato Scarinci, pediatra in pensione e volontario Auser, che ha deciso di mettere in piedi l’iniziativa. “Dirigendo per molti anni un ambulatorio di pediatria” racconta “sono riuscito a costruire una rete di medici di base con cui avviare il progetto. Alcuni sono in pensione, altri sono ancora in attività ma hanno deciso di mettersi a disposizione per aiutare gli altri”. Così, l’ambulatorio Auser di Siena può già contare su un medico internista, una geriatra, una psicologa, una ginecologa oltre ovviamente di un pediatra. È in programma anche la richiesta ad alcuni professionisti di intervenire in modo gratuito nelle cure odontoiatriche. L’ambulatorio sarò presto dotato di un ecografo ed un elettrocardiografo per le indagini di base.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori