Diocesi: Chiavari, i giovani si confrontano sulla politica “con la P maiuscola”

La politica “con la P maiuscola” sarà al centro di due serate che la Consulta diocesana di Pastorale giovanile di Chiavari organizza per il 15 febbraio e il 1° marzo. “Ascolta l’oggi per sognare il domani” il motto che accompagnerà i due incontri, nati sulla scia dell’invito che Papa Francesco ha rivolto ai laici dell’Azione Cattolica: “Sentite forte dentro di voi la responsabilità di gettare il seme buono del Vangelo nella vita del mondo, attraverso il servizio della carità, l’impegno politico, – mettetevi in politica, ma per favore nella grande politica, nella Politica con la maiuscola! – attraverso anche la passione educativa e la partecipazione al confronto culturale”. Venerdì prossimo, a partire dalle 20.45 presso la parrocchia di Maria Madre della Chiesa a Lavagna, si terrà una tavola rotonda alla quale sono invitati in particolare i giovani a partire dai 18 anni in su e nel corso della quale prenderanno la parola rappresentanti del mondo politico e della società civile di Chiavari. A moderare l’incontro sarà Emanuela Castello, giornalista di Teleradiopace di Chiavari. Venerdì 1° marzo sarà la volta dei laboratori, che coinvolgeranno i giovani, a partire dalle parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che recentemente ha ricordato come “sentirsi comunità significa condividere valori, prospettive, diritti e doveri”. “Significa pensarsi dentro un futuro comune da costruire insieme – ha detto ancora Mattarella –. Significa responsabilità, perché ciascuno di noi è in misura più o meno grande protagonista del futuro del nostro Paese”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori