Diocesi: Tortona, il vescovo Viola celebra messa al santuario della Madonna della Guardia dell’Opera Don Orione per V anniversario episcopato

Domani, domenica 8 dicembre, alle ore 17, nella solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, presso la basilica santuario “Madonna della Guardia” dell’Opera Don Orione di Tortona, mons. Vittorio Francesco Viola, vescovo di Tortona, presiederà la concelebrazione in occasione del suo V anniversario di ordinazione episcopale avvenuta il 7 dicembre 2014 presso la basilica di Santa Maria degli Angeli–Porziuncola. Sarà particolare la presenza dei rappresentati della Famiglia Carismatica orionina.
“Tanti sono i ricordi che scorrono nella mia mente – racconta don Renzo Vanoi, rettore della basilica orionina – e ne vorrei citare alcuni: il primo incontro alla Porziucola con alcuni confratelli prima della sua ordinazione episcopale dove con molta semplicità ci ha servito la santa messa”.
“L’arrivo in diocesi –aggiunge don Vanoi – scegliendo come primo luogo d’incontro le ‘perle’ di Don Orione cioè i bambini del Piccolo Cottolengo e poi recandosi in santuario per venerare Maria e pregare davanti a quell’urna che contiene il corpo incorrotto di San Luigi Orione. Sempre in santuario, la celebrazione del suo XXV di sacerdozio con la presenza di tanti confratelli vescovi e sacerdoti”.
Dopo aver ricordato anche la nomina a commendatore, il rettore conclude: “San Luigi Orione diceva: ‘Per le vocazioni… quanto camminare. Ho salito tante scale, ho battuto a tante porte’. Il nostro vescovo più di una volta toccando l’urna del santo ha chiesto: ‘Don Orione io sono il tuo vescovo e per quell’obbedienza che mi devi ti chiedo sante vocazioni per la tua congregazione e per la tua diocesi’. Tutti assieme uniti al nostro pastore facciamo nostra questa preghiera attraverso l’intercessione di Maria e di don Orione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori