Avvento: mons. Spinillo (Aversa), “Dio vuole un cuore vergine che lo ami”

La seconda tappa del tempo di Avvento è illuminata dalla luce di Maria. “Dio vuole un cuore vergine che lo ami”: è il commento, in un video, del vescovo di Aversa, mons. Angelo Spinillo, nello spezzare la parola di domenica 8 dicembre, giornata in cui si celebra la solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria. “Spesso noi ci rivolgiamo a Dio perché abbiamo paura delle conseguenze del peccato e la nostra anima si apre a Lui nella consapevolezza dei nostri limiti – evidenzia il presule -. In Maria, invece, la ricerca è mossa dalla purezza di un cuore che ama soltanto la verità del Padre. In questo tempo di Avvento, dunque, guardiamo con fiducia a Maria, illuminata dalla luce dell’amore di Dio: semplicemente, totalmente, pienamente orientata al bene”. In questa seconda domenica di Avvento, al vescovo di Aversa si affianca Pietro Cesaro, vice presidente giovani dell’Azione Cattolica della diocesi di Aversa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy