Volontariato: Fiaschi (Terzo Settore), “una risorsa importante per le persone e i governi”. “Essenziale la riforma”

“Il volontariato è una risorsa importante sia per le persone che per i governi. Per le persone perché crea relazioni e quindi genera benessere. Per i governi perché li aiuta nel sostegno di chi è nel bisogno”. Lo ha detto al Sir Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Terzo Settore, a margine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, avvenuto questa mattina in occasione della conferenza promossa dal Forum all’Università Roma Tre nella “Giornata internazionale del volontariato”. Si stima che il volontariato sociale in Italia coinvolga oltre 6 milioni e mezzo di persone, accomunate, spiega Fiaschi, “dalla voglia di donarsi gratuitamente agli altri e spesso questo viene sottovalutato”. Per la portavoce del Forum la bellezza del volontariato è proprio questa: “Riunirsi in organizzazioni per aiutare il prossimo”. In questo senso, “essenziale sarà la riforma del Terzo Settore”. Stamattina il premier Conte ha assunto l’impegno “a valutare, nella legge di bilancio 2020, l’aumento di 10 milioni di euro nella parte di gettito Irpef destinato ai beneficiari del 5x1000” e, entro giugno, a “fare entrare in vigore il registro unico del Terzo Settore che consentirà il debutto nel 2021 dei nuovi regimi fiscali previsti dalla riforma”. “Le parole del presidente del Consiglio sono state rassicuranti – ha commentato Fiaschi -. È importante che il Governo dia la giusta attenzione a una realtà così presente, radicata e importante per il nostro Paese”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy