Diocesi: Vicenza, domani in cammino per creare un “Clima di pace”

“Clima di pace”. Sarà questo il titolo del Cammino di pace 2020, che si svolgerà a Vicenza, mercoledì 1° gennaio, con partenza alle 15 da via Torino, area ex Domenichelli. Appuntamento al quale parteciperà anche il vescovo Beniamino Pizziol, che si svolge in occasione della Giornata mondiale della pace, istituita nel 1967 da Paolo VI. Si tratta – spiega don Matteo Zorzanello, direttore dell’Ufficio di pastorale sociale – di “un modo per dire che si inizia il 2020 con il desiderio che sia un anno in cui si fa un passo in più verso la pace”. “C’è poi l’invito a fare un cammino, perché la pace non è solo questione di discorsi, ma è una strada da fare insieme consapevoli che è cammino dell’uomo ma è anche dono di Dio”. Il settimanale diocesano “La Voce dei Berici” dedica un approfondimento all’evento e spiega che “il titolo dell’edizione 2020 ‘Clima di pace’ rimanda da un lato alla tematica ambientale e dall’altro alla qualità delle relazioni, con una attenzione particolare ai rapporti tra generazioni”. Il Cammino si caratterizza anche per la scelta dei luoghi: dall’ex Domenichelli a Campo Marzo davanti al monumento del Pigafetta, ai Giardini Salvi, a San Lorenzo, fino ad arrivare in cattedrale. “Vogliamo sottolineare l’importanza dell’ambiente: un ambiente bello o un ambiente brutto e degradato fa la differenza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori