Diocesi: Oppido Mamertina-Palmi, domani la Marcia della pace a Polistena

“Aprire e tracciare un cammino di pace, a partire dal nostro territorio, dalle nostre cittadine e dai nostri quartieri, inquinati da corruzione, ‘ndrangheta, mancanza di diritti fondamentali, a partire dal diritto dei nostri giovani a restare e lavorare nella loro terra”. Questo lo spirito che anima la tradizionale Marcia della Pace di capodanno di Polistena, che si tiene domani, organizzata dall’Associazione “Il Samaritano” in collaborazione con la parrocchia Santa Marina Vergine, duomo della città, con la diocesi di Oppido Mamertina–Palmi, il Centro polifunzionale Padre Pino Puglisi, il coordinamento territoriale di Libera e i ragazzi e le ragazze del Servizio Civile Universale della parrocchia”.
La Marcia prenderà il via dalla chiesa della SS. Trinità alle ore 18,15, con il saluto di don Pino Demasi e si snoderà poi per le vie del centro storico cittadino con una sosta di riflessione in piazzale Suor Maria Teresa Fioretti. Le riflessioni – testimonianze a commento
del messaggio di Papa Francesco – sono state affidate quest’anno a Francesco Adornato, rettore dell’Università di Macerata, e a suor Michela Marchetti, della congregazione delle Suore della Divina Volontà, insignita dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella dell’onorificenza di ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. La conclusione prevede la concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Francesco Milito, vescovo di Oppido Mamertina-Palmi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori