Capodanno: mons. Spinillo (Aversa), “viviamo il 2020 nel segno della pace e dell’armonia fraterna”

“La notte di Natale ci annunzia l’inizio di una vita nuova, otto giorni dopo celebriamo Maria Santissima Madre di Dio, il mistero grande che segna anche la nascita di questa umanità nuova”. Lo sottolinea mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa, nel suo messaggio di fine anno. “Nel primo giorno del nuovo anno – ricorda il presule – celebriamo anche la Giornata mondiale della pace, un cammino da vivere ogni giorno con speranza e pazienza”. E aggiunge: “Amando la natura, l’umanità riconosce anche se stessa come dono di Dio” Allora, conclude mons. Spinillo, “l’augurio che ci scambiamo per il 2020 è che possiamo vivere intensamente questo nuovo anno nel segno della pace e dell’armonia fraterna”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori