Natale: mons. Miniero (Vallo della Lucania), “sarà vero se sapremo tradurre i valori divini in fraternità e contemplare il volto di Dio nel prossimo”

“Natale è la festa della fede, ma anche festa dell’amore tra noi. Una comunità cristiana che vuole celebrare con fede e amore il Natale del Signore non si può accontentare solamente di rivestire a festa la propria casa o le vie del proprio paese, ma deve trasformarsi in segno luminoso dell’Amore di Dio”. Così il vescovo di Vallo della Lucania, mons. Ciro Miniero, nel messaggio diffuso in occasione delle festività natalizie.
“L’impegno – ammonisce il vescovo – è costruire o ricostruire legami di pace nelle famiglie e nella società, offrire gesti di speranza e di perdono, condividere il peso quotidiano degli affanni dei fratelli, ricucire le ferite che lacerano i rapporti personali”. “Viviamo pienamente la nostra ‘responsabilità di essere evangelizzatori… testimoniando la gioia di aver incontrato Gesù e il suo amore con concrete azioni di misericordia’ (Admirabile signum, 9)”, sottolinea mons. Miniero, che conclude: “Carissimi, sarà Natale vero se sapremo tradurre i valori divini in fraternità e contemplare il volto di Dio nei fattezze del prossimo che ogni giorno incontriamo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa