Diocesi: Rossano, riapre il “Salone degli Stemmi” nell’episcopio. Incontro su “la bellezza risvelata”

Torna a risplendere il “Salone degli Stemmi”, la sala dell’episcopio di Rossano-Cariati dove sono ritratti gli stemmi dei vescovi che, dal 1460 a oggi, si sono succeduti alla guida della diocesi. Dopo anni di chiusura al pubblico, il salone torna fruibile con tutta la sua ricchezza di storia e di originalità artistica. Sabato 21 dicembre, alle 17, la riapertura con l’incontro dal titolo: “La bellezza risvelata. Dal Salone degli Stemmi al Deposito museale” che, oltre a “risvelare” la bellezza del luogo, permetterà di illustrare anche l’idea progettuale che ha portato a ripensare la funzione degli altri spazi dell’episcopio. Interverranno don Pino Straface, direttore del museo diocesano e del Codex, Antonio Aprelino, vicedirettore dell’Ufficio diocesano dei Beni culturali, e Cecilia Perri, vicedirettrice del museo diocesano. Concluderà l’incontro l’arcivescovo, mons. Giuseppe Satriano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy