Belgio: vescovi, colletta natalizia per i cristiani di Siria e Iraq

Parte della raccolta natalizia nelle chiese del Belgio sarà destinata ai cristiani in Siria e in Iraq. Lo hanno deciso i vescovi locali che in questo modo vogliono venire incontro alle comunità dei due Paesi segnati da guerra e violenza settaria. “Le condizioni di vita dei cristiani in Siria e in Iraq – si legge in una nota – sono estremamente difficili. Molti sono morti per le guerre, milioni fuggiti in luoghi più sicuri. Molti vivono da anni nei campi”. Dai presuli belgi la speranza che i fedeli siamo generosi tanto quanto gli anni scorsi. Nella raccolta 2017 fu raggiunta la somma di 480.000 euro per i rifugiati siriani accolti in Belgio dalla Chiesa cattolica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori